,

Giugno

Asiago Open, Lucerna e Mémorial Olivier Barras

Ad inizio giugno ho avuto la possibilità di giocare il mio primo torneo dell’Alps Tour ad Asiago grazie ad una Wild Card.
Campo di montagna non molto lungo richiede tiri molto precisi su tutto il percorso. Se ci si ritrova un po’ troppo a destra o a sinistra si rischia sempre di avere alberi che sbarrano la strada verso il green.
Ho mancato il taglio per 3 colpi giocando 74-72 (+4). Il gioco é rimasto solido per tutti e due i giri, ma purtroppo degli errori grossolani commessi nelle ultime buche del primo giorno (4 colpi persi nelle ultime cinque) non mi hanno permesso di portare a termine il giro come volevo.
Nella seconda giornata ho giocato molto bene ma purtroppo non é stato abbastanza per poter passare il taglio.

Il torneo della Swiss PGA a Lucerna mi é servito soprattutto come riscaldamento per il terzo ed ultimo torneo del mese di giugno. La settimana precedente a questa competizione sono andato dal mio coach a Milano per fare un controllo dello swing e del putt. Dopo aver discusso un paio di cambiamenti che sarebbero serviti a consolidare ancora di più il mio gioco sono partito per Lucerna.
Il primo giro non é andato molto bene a causa del mio gioco corto. Durante tutta la giornata non ho imbucato quasi nulla e il risultato ne ha risentito parecchio. Il secondo giorno, sapendo di dover giocare bene se volevo rientrare nei primi 20, ho combinato meno guai attorno ai green mantenedo sempre un gioco lungo solido.
Sono arrivato 17esimo giocando 81-72 (PAR 73).

A Crans-Montana sono arrivato fiducioso. Il campo era in condizione buone malgrado tutti i cambiamenti fatti sulle prime nove buche del percorso e mi sono subito trovato bene.
Per tutti e tre i giri ho mostrato un buon gioco in tutti i settori. Durante le prime due giornate ho sempre avuto dei problemi con le ultime buche ma poi durante l’ultima giornata ho fatto tesoro degli errori commessi e ne ho approfittato per concludere il torneo nel miglior modo possibile.
Questo torneo l’ho chiuso al nono posto parimerito con lo score di 70-77-72. Fino ad ora questo é il mio miglior risultato da professionista e primo taglio passato !!!!

,

Maggio

Haugschlag Open e Adamstal Open

Una bellissima esperienza su due campi austriaci fantastici.
Il primo campo si trova sul confine con la Repubblica Ceca. Questo percorso non essendo molto lungo, necessita una buona precisione sui primi colpi così da avere un colpo alla bandiera più semplice.
Dopo un buon primo giro in 70 colpi (-2) mi sono ritrovato il secondo giorno un po’ più teso sui colpi nelle vicinanze dei green e ho chiuso il torneo (mancando il taglio purtroppo) con un totale di 6 colpi sopra il par con score di 70-80.

Il secondo torneo si é svolto all’Adamstal Golf Club a circa un’ora da Vienna. Questo é uno dei campi più belli sui quali abbia mai giocato.
Purtroppo a causa del maltempo siamo riusciti a concludere solo un giro dei tre previsti ed ho chiuso con 75 colpi (+5) e ad un solo colpo dai primi 40 giocatori.

, ,

I primi tornei del Swiss PGA tour!

Dopo il rientro dal Marocco, eccomi alle prime esperienze nei tornei dello Swiss PGA !
Il primo, su 36 buche al Golf Club Waldkirch il 28/29 aprile: lo Swiss PGA Team Championship, lo gioco in coppia con Simone Castelanelli e realizziamo un ottimo 5. posto, con un risultato di – 9 !
Il secondo, sempre su 36 buche al Golf Club Leuk, questa volta individuale, mi classifico al 7. posto con un totale di + 1.
Ottimi i miglioramenti in tutti i settori del gioco !
Prossimi appuntamenti con l’ EPD Tour in Austria con due tornei :
Haugschlag NÖ Open e Adamstal Open powered by Euram Bank a Ramsau!
Vi ricordo il sito per seguire il Live Scoring : www.pga.de
A presto !

,

I primi passi

I primi 3 tornei in Marocco, d’accordo con il mio coach, dovevano servirmi piú che altro al “warm up” e sentire le sensazione dei miei primi tornei da professionista !
Una bella esperienza ! Campi molto lunghi, greens veloci ed ondulati, molto ben preparati e soprattutto la difficoltá di giocare sulla costa e di conseguenza sempre con la presenza di un vento da moderato a forte!
Malgrado non ho superato il taglio, mi sono reso conto che il lavoro invernale sul mio gioco lungo é molto migliorato in questo settore !
Ora, con Roberto Zappa ci concentremo sul migliorare il gioco corto e putt !

,

Si comincia…

Ciao !!!! sono partito oggi per il Marocco e più precisamente per El Jadida – www.royalgolfeljadida.com e martedì inizia la mia avventura nel Pro Golf Tour !!! Vi aggiornerò a breve !!!